Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Principali dati economico-finanziari

Highlights sull’anno 2008

I principali indicatori economico-finanziari del Gruppo Telecom Italia evidenziano un trend di miglioramento nel corso del 2008, con importanti segnali positivi nel comparto Domestico dove è stata sensibilmente frenata l’erosione dei ricavi e migliorata la redditività complessiva del business.

I Ricavi consolidati ammontano nel 2008 a 30.158 milioni di euro. La variazione organica(1) dei Ricavi consolidati si attesta al -2,3% rispetto al 2007, in particolare:

  • la riduzione organica dei Ricavi Domestici è stata del -3,9% nel 2008 rispetto al 2007 (-5,8% nell’anno precedente). Nel corso del 2008 si è passati da una riduzione dei ricavi del -6,4%, registrato nel 1° trimestre, al -0,6% del 4° trimestre. Tali risultati sono stati ottenuti grazie: alle azioni commerciali poste in essere a protezione della base clienti e in particolare di quelli a maggior valore, al repricing di alcune tariffe mobili, posto in essere a partire dalla seconda metà dell’anno, e alla progressiva riduzione degli impatti connessi alle modifiche del quadro regolatorio definite nel corso del 2007;
  • nei comparti esteri, Brasile e European BroadBand, si sono registrati tassi di incremento positivi, con una crescita organica dei Ricavi rispetto all’anno 2007 del +4,9% per il Brasile e del +4,5% per European BroadBand.

L’EBITDA ammonta nel 2008 a 11.367 milioni di euro, l’Ebitda margin è pari al 37,7%. L’EBITDA margin organico(1) consolidato dell’intero anno 2008 si attesta al 38,8% (39,5% nel 2007).

Mentre in termini di riduzione percentuale media nell’esercizio 2008 la flessione organica dell’Ebitda consolidato è stata del -4,2% (-5,5% nell’anno precedente), il 4° trimestre 2008 ha mostrato, sia in valore assoluto sia in rapporto percentuale sui ricavi, una inversione di tendenza rispetto ai trimestri precedenti, con una crescita del +2,2% rispetto allo stesso periodo del 2007 ed un incremento dell’Ebitda margin organico consolidato di circa 0,8 punti percentuali.

Tale rilevante performance è da attribuirsi in special modo al business Domestico dove il 4°trimestre presenta un Ebitda organico in crescita del +3,8% rispetto al 2007, grazie ad un costante processo di definizione e monitoraggio di progetti di razionalizzazione dei fattori produttivi, siano essi costi, tecnologia o risorse. Tra queste si evidenzia la riduzione degli organici del comparto Domestico, scesi da 64.362 unità al 31 dicembre 2007 a 61.816 unità al 31 dicembre 2008 (nell’ambito degli accordi raggiunti con le OO.SS.).

L’EBIT ammonta nel 2008 a 5.463 milioni di euro, l’Ebit margin è pari al 18,1%. Anche a livello di EBIT organico(1) consolidato il trend di riduzione, rispetto all’anno precedente, evidenzia segnali di rallentamento (-11,3% la flessione del 2008 verso il 2007 a fronte del -13,7% dell’anno precedente). L’Ebit margin organico consolidato si è attestato nell’anno 2008 al 19,1% (21,1% nel 2007).

La Gestione finanziaria e la Gestione partecipazioni fanno registrare una flessione complessiva nell’anno 2008, rispetto al 2007, di 935 milioni di euro. Da un lato hanno avuto effetto le plusvalenze da cessione non ripetibili realizzate nel 2007 ( -460 milioni di euro) mentre dall’altro l’andamento dei mercati finanziari nel corso del 2008 ha comportato la necessità di effettuare una svalutazione di 190 milioni di euro delle opzioni call sul 50% del capitale sociale di Sofora Telecomunicaciones, azionista di maggioranza di Telecom Argentina (nel 2007 era stata effettuata una rivalutazione di 70 milioni di euro) ed ha avuto effetti sugli oneri finanziari, ancorchè limitati grazie alla attenta policy di gestione finanziaria del Gruppo.

L’Utile netto consolidato di pertinenza degli azionisti della Capogruppo è pari nel 2008 a 2.214 milioni di euro, in riduzione di 234 milioni di euro rispetto all’anno 2007 (2.448 milioni di euro). L’Utile dell’esercizio della Capogruppo Telecom Italia S.p.A. è nel 2008 di 1.500 milioni di euro, con una riduzione di 382 milioni di euro rispetto al 2007 (1.882 milioni di euro).

Al 31 dicembre 2008 l’Indebitamento Finanziario Netto consolidato è pari 34.039 milioni di euro, con una riduzione di 1.662 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2007 ed una riduzione di 1.731 milioni di euro rispetto al 30 settembre 2008. Il rapporto dell’Indebitamento finanziario netto su Ebitda si attesta a 2,99 (3,06 al 31 dicembre 2007).

Il margine di liquidità si conferma a fine 2008 su livelli elevati, attestandosi a 5,1 miliardi di euro (escludendo la liquidità del Brasile pari a 0,5 miliardi di euro) a cui si aggiungono circa 6,5 miliardi di euro di disponibilità su linee di credito di lungo termine (scadenza 2014) non revocabili (margine di tesoreria), non soggetto ad eventi che ne limitino l’utilizzo (quali “covenants”, “negative pledges” o “MAC Clauses”). Nel presente contesto di incertezza dei mercati finanziari, il Gruppo Telecom Italia si conferma con un elevato livello di solidità finanziaria, avendo a propria disposizione sufficiente margine di tesoreria per far fronte alle scadenze di rimborso del debito dei prossimi 18-24 mesi.

(1) La variazione organica dei Ricavi, dell’EBITDA e dell’EBIT è calcolata escludendo gli effetti della variazione dell’area di consolidamento, delle differenze cambio e delle componenti non organiche costituite dalle poste non ricorrenti e da altri proventi/oneri non organici.

Ricavi organici (milioni di euro): 30,906 - 30,182=-724(-2,3%); IQ 2007:7,599 - IQ 2008:7,298=-301(-4,0%); IIQ 2007:7,847 - IIQ 2008:7,564=-283(-3,6%); IIIQ 2007:7,680 - IIIQ 2008:7,561=-119(-1,5%); IVQ 2007:7,780 - IVQ 2008:7,759=-21(-0,3%)EBITDA organico (milioni di euro): 2007(39,5%) - 2008(38,8%):12,208 - 11,696=-512(-4,2%); IQ 2007:3,193 - IQ 2008:2,978=-215(-6,7%); IIQ 2007:3,197 - IIQ 2008:2,882=-315(-9,9%); IIIQ 2007:3,137 - IIIQ 2008:3,097=-40(-1,3%); IVQ 2007:2,618 - IVQ 2008:2,739=+58(+2,2%)

EBIT organico (milioni di euro): 2007(21,1%) - 2008(19,1%):6,514 - 5,778=-736(-11,3%); IQ 2007:1,804 - IQ 2008:1,515=-289(-16,0%); IIQ 2007:1,776 - IIQ 2008:1,393=-383(-21,6%); IIIQ 2007:1,715 - IIIQ 2008:1,606=-109(-6,4%); IVQ 2007:1,219 - IVQ 2008:1,264=+45(+3,7%)Indebitamento finanziario netto (milioni di euro): 35,7101 - 34,039=-1,662(-0,3%); 2007:3,06x; 2008:2,99x; Indebitamento fin. netto/EBITDA reported


Dati economici e finanziari consolidati
(milioni di euro) 2008 2007 2006 2005 2004
Ricavi 30.158 31.013 31.037 29.794 28.292
EBITDA(1) 11.367 11.668 12.945 12.606 12.864
EBIT(1) 5.463 5.955 7.635 7.631 7.603
Utile prima delle imposte derivante dalle attività in funzionamento 2.897 4.324 5.723 5.673 5.606
Utile netto derivante dalle attività in funzionamento 2.244 2.641 3.203 3.277 2.952
Utile (perdita) netto da Attività cessate/Attività non correnti destinate ad essere cedute (29) (186) (200) 413 (118)
Utile netto dell’esercizio 2.215 2.455 3.003 3.690 2.834
Utile netto dell’esercizio di pertinenza degli Azionisti della Capogruppo 2.214 2.448 3.014 3.216 1.815
Investimenti:
Industriali 5.365 5.370 4.877 5.097 5.002
Finanziari 6 637 206 14.934 868

Dati patrimoniali consolidati(2)
(milioni di euro) 31.12.08 31.12.07 31.12.06 31.12.05 31.12.04
Totale Attività 85.635 88.176 89.960 96.190 81.997
Totale Patrimonio Netto 26.856 26.985 27.098 26.985 20.798
– quota di pertinenza degli Azionisti della Capogruppo 26.126 25.922 26.018 25.662 16.248
– quota di pertinenza di Azionisti Terzi 730 1.063 1.080 1.323 4.550
Totale Passività 58.779 61.191 62.862 69.206 61.199
Totale Patrimonio netto e Passività 85.635 88.176 89.960 96.190 81.997
Capitale 10.591 10.605 10.605 10.599 8.809
Indebitamento finanziario netto 34.039 35.701 37.301 39.858 32.862
Capitale investito netto(3) 60.895 62.686 64.399 66.843 53.660
Debt Ratio (Indebitamento finanziario netto/Capitale investito netto) 55,9% 57,0% 57,9% 59,6% 61,2%

Personale, consistenza di Gruppo a fine esercizio (unità)(4)
(milioni di euro)
Personale (esclude l’organico relativo alle Attività cessate/ Attività non correnti destinate ad essere cedute) 77.825 82.069 81.927 84.174 82.620
Personale relativo alle Attività cessate/ Attività non correnti destinate ad essere cedute - 1.360 1.282 2.357 11.402

Personale, consistenza media di Gruppo (unità equivalenti)(4)
(milioni di euro) 2008 2007 2006 2005 2004
Personale (esclude l’organico relativo alle Attività cessate/ Attività non correnti destinate ad essere cedute) 76.028 78.278 78.652 79.085 79.602
Personale relativo alle Attività cessate/ Attività non correnti destinate ad essere cedute 757 1.350 1.620 5.262 11.248

Indici reddituali consolidati
EBITDA(1) / Ricavi 37,7% 37,6% 41,7% 42,3% 45,5%
EBIT(1) / Ricavi (ROS) 18,1% 19,2% 24,6% 25,6% 26,9%
Indebitamento finanziario netto /EBITDA(1) 2,99 3,06 2,88 3,16 2,55
Ricavi/Personale (consistenza media Gruppo, migliaia di euro) 396,7 396,2 394,6 376,7 355,4
EBITDA(1) /Personale (consistenza media Gruppo, migliaia di euro) 149,5 149,1 164,6 159,4 161,6

Dati operativi
Collegamenti alla rete fissa in Italia a fine esercizio (migliaia) 20.031 22.124 23.698 25.049 25.957
Accessi fisici a fine esercizio (Consumer + Business) (migliaia) 17.352 19.221 20.540 21.725 22.429
Linee mobili in Italia a fine esercizio (migliaia) 34.797 36.331 32.450 28.576 26.259
Linee mobili in Brasile a fine esercizio (migliaia) 36.402 31.254 25.410 20.171 13.588
Accessi BroadBand in Italia a fine esercizio (migliaia) 8.134 7.590 6.770 5.707 4.010
di cui Accessi BroadBand retail (migliaia) 6.754 6.427 5.600 3.920 2.629
Accessi BroadBand in Europa a fine esercizio (migliaia) 2.510 2.537 1.138 801 412

(1) Per i relativi dettagli si fa rimando a quanto riportato nel capitolo “Indicatori alternativi di performance”.
(2) I dati patrimoniali al 31.12.2004, al fine di garantirne la comparabilità, sono stati predisposti considerando tra le Discontinued Operations le seguenti società: il gruppo Finsiel, Digitel Venezuela, il gruppo Entel Chile, Tim Hellas, Tim Perù, il gruppo Buffetti, i dati patrimoniali degli anni successivi sono stati predisposti considerando tra le Discontinued Operations il gruppo Liberty Surf.
(3) Capitale investito netto = Patrimonio netto totale + Indebitamento finanziario netto.
(4) Comprende il personale con contratto di lavoro somministrato.

I risultati economico - finanziari del Gruppo Telecom Italia dell’esercizio 2008 e degli esercizi precedenti posti a confronto sono stati predisposti secondo i Principi Contabili Internazionali emessi dall’International Accounting Standards Board e omologati dall’Unione Europea (definiti come “IFRS”).
Il Gruppo Telecom Italia, in aggiunta agli indicatori finanziari convenzionali previsti dagli IFRS, utilizza alcuni indicatori alternativi di performance, al fine di consentire una migliore valutazione dell’andamento della gestione economica e della situazione patrimoniale. In particolare la variazione organica dei Ricavi, dell’EBITDA e dell’EBIT è calcolata escludendo gli effetti della variazione dell’area di consolidamento, delle differenze cambio e delle componenti non organiche costituite dalle poste non ricorrenti e da altri proventi/oneri non organici.
Per maggiori dettagli su tali indicatori si veda più oltre il capitolo “Indicatori alternativi di performance”. Si segnala inoltre che la sezione “Evoluzione prevedibile della gestione per l’esercizio 2009” contiene dichiarazioni previsionali (forward-looking statements) riguardanti intenzioni, convinzioni o attuali aspettative del Gruppo in relazione ai risultati finanziari e ad altri aspetti delle attività e strategie del Gruppo. Il lettore della presente Relazione finanziaria annuale non deve porre un indebito affidamento su tali dichiarazioni previsionali in quanto i risultati consuntivi potrebbero differire significativamente da quelli contenuti in dette previsioni come conseguenza di molteplici fattori, la maggior parte dei quali è al di fuori della sfera di controllo del Gruppo.