Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Risultati

Si riporta di seguito una sintesi delle iniziative principali intraprese nel 2008.

  • Per meglio valutare le prestazioni energetiche, Telecom Italia ha sviluppato un indicatore che mette in relazione il servizio offerto alla clientela, semplificato nella misura di bit trasmessi, con l’impatto aziendale sull’ambiente misurato in termini di consumi energetici. Il miglioramento dell’eco-efficienza rispetto al 2007, misurata da tale indicatore, è circa il 35%. Per ulteriori informazioni si rinvia ad Ambiente/Energia.
  • Le numerose iniziative di ottimizzazione dell’utilizzo di energia elettrica hanno comportato una riduzione complessiva dei consumi pari all’1,08% rispetto all’anno precedente. Il miglioramento del mix degli approvvigionamenti elettrici (riduzione degli acquisti da fonti tradizionali, aumento degli acquisti da fonti rinnovabili e autoproduzione di energia da cogenerazione), gli interventi di ammodernamento degli impianti di riscaldamento e del parco auto aziendale, hanno consentito una riduzione delle emissioni di CO2 pari all’1,39% rispetto al 2007. Per ulteriori informazioni si rinvia ad Ambiente/Energia ed Emissioni atmosferiche.
  • Telecom Italia è stata considerata dal Carbon Disclosure Project (CDP) la migliore azienda italiana, tra quelle appartenenti all’indice “Global 500”, nell’esposizione dei dati relativi al cambiamento climatico per l’edizione 2008.
  • Telecom Italia è stata inclusa tra le prime dieci società dell’indice “S&P Mib40” nell’Accountability Rating 2008, sviluppato da AccountAbility e da altri partner per misurare la performance di Sostenibilità delle aziende.
  • Sono proseguiti anche nel 2008 gli incontri con gli investitori SRI (Socially Responsible Investing). Si tratta di operatori che privilegiano nelle loro scelte di investimento le aziende particolarmente attente agli aspetti etici, sociali e ambientali, senza tralasciare la performance economico-finanziaria. Agli investitori SRI è stato dedicato uno specifico road show che si è svolto su due differenti piazze europee (Francoforte e Parigi) attraverso un team congiunto tra le Funzioni Investor Relations e Group Sustainability. Gli investitori hanno espresso generale apprezzamento per il modello di Sostenibilità del Gruppo fornendo alcune indicazioni per sviluppi futuri.
  • Nel contesto dell’Alleanza tra Commissione Europea e aziende, lanciata il 22 marzo 2006, sono proseguiti i lavori del laboratorio “Sostenibilità e valutazione della performance non finanziaria”, di cui Telecom Italia è co-leader, che ha l’obiettivo di definire un modello di comunicazione avanzato per la performance non finanziaria, in linea con le esigenze espresse dagli investitori e dagli altri stakeholder. Per stimolare il dialogo sul tema è stato avviato un ampio processo di consultazione attraverso un ciclo di incontri e un sito Internet dedicato. I risultati preliminari del laboratorio sono stati presentati il 4 dicembre 2008 a Bruxelles alla presenza di rappresentanti delle Istituzioni, dell’accademia, del mondo imprenditoriale e del terzo settore. In tale contesto il laboratorio ha ricevuto l’esplicito apprezzamento del Vice Presidente della Commissione Europea Günter Verheugen.