Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Nota 39 – Imposte sul reddito

Le imposte sul reddito per gli esercizi chiusi al 31 dicembre 2008 e 2007 sono di seguito dettagliate.

(migliaia di euro) 2008 2007
     
IRAP corrente dell’esercizio 364.795 354.968
IRES corrente dell’esercizio 777.581 291.541
Oneri/(proventi) da consolidamento 46.367 80.475
Imposta sostitutiva 527.799 -
Maggiori/(minori) imposte correnti di esercizi precedenti (91.988) 33.589
Totale Imposte correnti 1.624.554 760.573
Imposte differite 7.920 961.233
Maggiori /(minori) imposte differite di esercizi precedenti (958.145) (77.875)
Totale Imposte differite (950.225) 883.358
Totale imposte sul reddito 674.329 1.643.931

L’aliquota IRES corrente è stata fissata dalla L. 24 dicembre 2007, n. 244 al 27,5% con decorrenza 1° gennaio 2008, mentre l’aliquota ordinaria dell’IRAP è stata fissata al 3,9%.
L’Imposta Sostitutiva è dovuta al riallineamento di parte delle eccedenze per deduzioni extracontabili presenti al 31 dicembre 2007 che è stato effettuato ai sensi della L. 24 dicembre 2007 n. 244, art. 1, comma 48.
Le minori imposte differite di esercizi precedenti sono determinate dall’effetto positivo derivante dalla proventizzazione del Fondo imposte differite iscritto sulle eccedenze per deduzioni extracontabili affrancate con l’Imposta Sostitutiva pari a 1.036.399 migliaia di euro e dall’impatto negativo, rispetto alla stima a bilancio 2007, della quantificazione in sede di dichiarazione dei redditi delle imposte differite per 78.254 migliaia di euro (peraltro più che compensato da corrispondenti minori imposte correnti).
La riconciliazione tra l’onere fiscale teorico, determinato sulla base delle aliquote fiscali nominali vigenti al 31 dicembre 2008, e quello effettivo a bilancio è la seguente:

(migliaia di euro) 2008 2007
         
Risultato prima delle imposte 2.174.325   3.526.352  
Imposte calcolate all’aliquota fiscale teorica 597.939 27,5% 1.163.696 33,0%
-dividendi a conto economico (33.842) (1,56%) (48.207) (1,37%)
-svalutazioni e minusvalenze su partecipazioni indeducibili 183.526 8,44% 22.637 0,65%
-costi indeducibili 29.543 1,36% 22.152 0,63%
-ammortamenti indeducibili 20.854 0,96% 22.634 0,64%
-plusvalenze su partecipazioni e altri proventi non imponibili -   (39.394) (1,12%)
-adeguamento imposte -   (46.565) (1,32%)
-riallineamento deduzioni extracontabili (508.598) (23,39%) -  
-Altro 45.343 2,09% 153.372 4,35%
IRAP 339.564 15,61% 393.606 11,16%
Totale imposte effettive a conto economico 674.329 31,01% 1.643.931 46,62%

Ai fini di una migliore comprensione della riconciliazione in esame, l’impatto dell’IRAP (che non comprende gli effetti della proventizzazione del fondo imposte differite conseguente al riallineamento delle deduzioni extracontabili) è stato tenuto distinto per evitare ogni effetto distorsivo, essendo tale imposta commisurata ad una base imponibile diversa dal risultato ante imposte. Si segnala inoltre che la società sta valutando la possibilità di avvalersi delle norme previste dal D.L. 28 novembre 2008, n. 185 (convertito con la L. 28 gennaio 2009, n. 2) relative al riallineamento delle differenze tra valori di bilancio e valori fiscali.