Contrasto: Cambia il contrasto dei colori di questa pagina Cambia il contrasto dei colori di questa pagina
| Dimensione del testo: A A A
Telecom Italia S.p.A. Home page

Nota 6 – Altre attività non correnti

Aumentano, rispetto al 31 dicembre 2007, di 261.355 migliaia di euro e sono così composte:

(migliaia di euro) 31.12.2008 di cui Strumenti
Finanziari
31.12.2007 di cui Strumenti Finanziari
Partecipazioni in:
  • Imprese controllate
10.587.915 11.065.519
  • Imprese collegate e a controllo congiunto
60.490 82.804
  • Altre imprese
47.173 47.173 50.787 50.787
10.695.578 47.173 11.199.110 50.787
Crediti finanziari ed altre attività
finanziarie non correnti
639.928 639.928 582.333 582.333
639.928 639.928 582.333 582.333
Crediti vari ed altre attività non correnti
  • Crediti vari
9.067 8.760 12.604 10.888
  • Risconti attivi a medio/lungo termine
499.873 476.044
508.940 8.760 488.648 10.888
Attività per imposte anticipate (*) 809.235 122.235
Totale 12.653.681 695.861 12.392.326 644.008

(*) Analizzata nella Nota “Attività per imposte anticipate e Fondo imposte differite”.


Per ulteriori informazioni sugli Strumenti Finanziari si rinvia alla Nota “Informazioni integrative su strumenti finanziari”.

Relativamente alle partecipazioni si segnala in particolare che:

  • in data 26 agosto 2008 si è perfezionata la cessione ad Iliad S.A. dell’intera partecipazione detenuta da Telecom Italia in Liberty Surf Group S.A.S., l’Internet Service Provider che opera in Francia prevalentemente con il marchio Alice di Telecom Italia, per un incasso pari a 455.991 migliaia di euro al netto del conguaglio prezzo e degli oneri accessori. L’operazione ha determinato una minusvalenza, comprensiva degli oneri accessori, di 480.070 migliaia di euro;
  • nel mese di settembre 2008, le società Luna Rossa Challenge 2007 e Luna Rossa Trademark sono state riclassificate nella voce “Attività cessate/Attività non correnti destinate ad essere cedute” a seguito dell’impegno, firmato con gli azionisti di maggioranza, per la cessione delle quote detenute da Telecom Italia (49%) nelle suddette società entro il 15 marzo 2009;
  • in data 26 giugno 2008 è stato stipulato l’atto di fusione per incorporazione di Tim International in Telecom Italia International. La fusione ha avuto efficacia dal 27 giugno 2008.

Nella Nota 46 – Partecipazioni sono riportati i movimenti avvenuti nell’esercizio 2008 per ciascuna partecipazione ed i corrispondenti valori ad inizio e fine esercizio, nonché l’elenco delle partecipazioni in imprese controllate, collegate ed a controllo congiunto ai sensi dell’art. 2427 del cod. civ.

I crediti finanziari e le altre attività finanziarie non correnti aumentano di 57.595 migliaia di euro e sono così composti:

(migliaia di euro) 31.12.2008 31.12.2007
Crediti finanziari verso imprese controllate 105.723 111.088
Crediti finanziari verso imprese collegate e a controllo congiunto 24 25.174
Crediti finanziari verso altre parti correlate 3 16
Crediti per gli investimenti netti dei locatori 241.127 264.510
Crediti verso il personale 54.119 61.976
Derivati di copertura relativi ad elementi coperti classificati fra le attività/ passività non correnti di natura finanziaria 217.273 94.988
Altri crediti 1.692 1.669
Risconti attivi 19.967 22.912
Totale 639.928 582.333

I crediti verso imprese controllate sono relativi all’erogazione di un finanziamento a Telecom Italia Media (100.014 migliaia di euro), ricevuto dalla Banca Europea degli investimenti (BEI) a fronte di un Programma di investimenti per il triennio 2005 – 2007 diretti al potenziamento delle infrastrutture per la Rete Digitale Terrestre. Comprendono inoltre 5.646 migliaia di euro relativi al credito verso Telecom Italia Media Broadcasting inerente alla concessione per 12 anni (decorrenza 1.1.2006) dell’IRU - Indefeasible Right of Use sulla “Rete per il Trasporto del Segnale Televisivo Digitale Terrestre”.

I crediti finanziari per gli investimenti netti dei locatori si riferiscono a:

  • contratti di leasing stipulati da Teleleasing direttamente con la clientela e garantiti da Telecom Italia;
  • quota a medio/lungo termine dei contratti che prevedono la locazione di natura finanziaria di beni a clienti, di cui la Società ha la disponibilità in base a contratti di retrolocazione finanziaria, con prestazioni di servizi accessori (cosiddetta formula “full rent”).

I crediti verso il personale sono relativi all’ammontare residuo dei prestiti concessi.

I derivati di copertura relativi ad elementi coperti classificati fra le attività/passività non correnti di natura finanziaria afferiscono alla componente mark to market relativa ai derivati. Per ulteriori dettagli si fa rimando alla Nota “Strumenti Derivati”.

I crediti vari e altre attività non correnti aumentano di 20.292 migliaia di euro.

Sono così composti:

(migliaia di euro) 31.12.2008 31.12.2007
Crediti vari verso imprese controllate per consolidato fiscale 307 1.716
Crediti vari verso imprese collegate 3.532 6.630
Crediti verso altri 5.228 4.258
Risconti attivi 499.873 476.044
Totale 508.940 488.648

In particolare si segnala che:

  • i crediti verso altri sono relativi principalmente a depositi cauzionali;
  • i risconti attivi sono correlati al differimento di costi afferibili al riconoscimento dei ricavi.